domenica, meno 2

stamattina, in una chiesa trovata per caso dopo averne perse altre due, assonanze e ritmi, interazioni e senso di cumunità spiegano, in presa diretta, qualcosa ancora di obama (che domani vado a riascoltare).

in giro per harlem suoi supporter, suoi adesivi, suoi volantini.

scendendo verso l’upper west, le signore preferiscono hillary, una afroamericana mi dice: io sono una donna.  (…evvabbèh!!?..)

a west willage di nuovo adesivi e spille di obama. e ragazzi che parlano delle scelte.

intanto i NYG hanno vinto il superbowl. ad un bar poca gente, festosa, dalle case intorno esultanza contenuta, breve.

le elezioni allora, se questo è il livello degli entusiasmi cittadini, in città si iniziano a sentire.

oggi ho mangiato: bacon and scrambled egg con toast, cheese steaks sandwich, capcake, cibo kosher, buffalo hot fried chicken wings. però bevendo un meraviglioso succo verde a frutta, verdura ed erba (quella di campo!cercate green machine).

domani…

…qua è festa. noi andiamo in chiesa.

  • giugno: 2017
    L M M G V S D
    « Set    
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930